Il cioccolato fondente fa bene al cuore - Centro Cuore Europeo - Khalil Fattouch

Se consumato quotidianamente, il cioccolato fondente ha degli effetti benefici sul sistema cardiovascolare. Le sue proprietà sono ormai note: è un toccasana contro lo stress, rilassa e contiene antiossidanti utili per la salute del cuore. Un nuovo studio della Brown University, pubblicato sul Journal of Nutrition (http://jn.nutrition.org/content/early/2016/09/28/jn.116.237644.abstract) si è basato sui dati di alcuni studi precedenti dove sono stati coinvolti oltre 1000 individui. Da qui è emerso che un consumo quotidiano di cioccolato diminuisce le infiammazioni delle arterie e circa 600 milligrammi al giorno di flavonoli del cacao, indipendentemente dalla forma in cui viene consumato (cioccolata liquida o cioccolato fondente naturale), diminuiscono di molto il rischio di sviluppare malattie cardiache e diabete di tipo due. I flavonoli costituiscono un gruppo di flavonoidi e sono antiossidanti naturali che si trovano anche in alcuni tipi di frutta e di verdura, nel tè e nel vino rosso. Sono in grado di mantenere un flusso sano di ossigeno nel sangue, guidando le sostanze nutritive verso gli organi. Attenzione, però, come si spiega nello studio, i risultati non possono essere generalizzati a diversi tipi di dolci al cioccolato o al cioccolato bianco. Via libera, allora, a piccole quantità giornaliere di un buon cioccolato fondente.

" />

Il cioccolato fondente fa bene al cuore

Se consumato quotidianamente, il cioccolato fondente ha degli effetti benefici sul sistema cardiovascolare. Le sue proprietà sono ormai note: è un toccasana contro lo stress, rilassa e contiene antiossidanti utili per la salute del cuore. Un nuovo studio della Brown University, pubblicato sul Journal of Nutrition (http://jn.nutrition.org/content/early/2016/09/28/jn.116.237644.abstract) si è basato sui dati di alcuni studi precedenti dove sono stati coinvolti oltre 1000 individui. Da qui è emerso che un consumo quotidiano di cioccolato diminuisce le infiammazioni delle arterie e circa 600 milligrammi al giorno di flavonoli del cacao, indipendentemente dalla forma in cui viene consumato (cioccolata liquida o cioccolato fondente naturale), diminuiscono di molto il rischio di sviluppare malattie cardiache e diabete di tipo due. I flavonoli costituiscono un gruppo di flavonoidi e sono antiossidanti naturali che si trovano anche in alcuni tipi di frutta e di verdura, nel tè e nel vino rosso. Sono in grado di mantenere un flusso sano di ossigeno nel sangue, guidando le sostanze nutritive verso gli organi. Attenzione, però, come si spiega nello studio, i risultati non possono essere generalizzati a diversi tipi di dolci al cioccolato o al cioccolato bianco. Via libera, allora, a piccole quantità giornaliere di un buon cioccolato fondente.